Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
  computer-immagine-animata-0053.gifConsultate la nuova rubrica “Utile a sapersi per chi sta all’estero…”

Personale di pittura di Maurizio Leigheb 1-19 nov 2020

Personale di pittura di Maurizio Leigheb

ANABASI-manifesto-invito.jpgMaurizio Leigheb, membro della nostra associazione, organizzerà una interessante personale di pittura dal 1 al 19 novembre che avrà luogo nel complesso monumentale del Broletto (Sale dell'Accademia).

La mostra, costituita da oltre 50 dipinti di vari formati, è un viaggio immaginario e fantastico nelle fascinazioni esperienziali, magico-rituali, emotive e artistiche suscitate dai viaggi compiuti dall'artista.

La Mostra ha una forte valenza simbolica in questo momento: un abbraccio virtuale a tutti quei mondi che in questo momento vivono lo stesso dramma, accomunati dalle stesse preoccupazioni e speranze.

L'indubbio valore di Maurizio Leigheb, personaggio di spicco nel panorama culturale novarese e delle sue opere fanno da spunto per raccontare anche il progetto sociale che beneficerà di questa azione.

Difatti venti delle opere esposte saranno donate ai più generosi donatori che con un gesto solidale sosterranno il Nido Primi passi. Il tessuto sociale del territorio novarese è composito e ricco di associazioni di volontariato sociale, assistenziale e culturale. Alcune di queste realtà sono più conosciute di altre vuoi per il forte impatto emotivo, mediatico o semplicemente per l'anzianità sul territorio.

“Primi Passi” (www.asiloprimipassi.com) è un micro nido accreditato presso il Comune di Novara, che accoglie bambini e bambine dai tre mesi ai tre anni. Il servizio, gestito dalla Cooperativa Sociale Gerico, è nato da un precedente progetto della Caritas Diocesana Novarese per favorire l’inclusione sociale e lavorativa delle famiglie immigrate. Il micro nido conserva la forte impronta solidale che lo contraddistingue, mantenendo al suo interno una nutrita presenza di volontari e una significativa quota di bambini provenienti da famiglie disagiate, che possono contribuire solo simbolicamente al pagamento della retta. Un punto cruciale del progetto è agevolare lo scambio e l’integrazione, attraverso la compresenza, nel nido, di famiglie di diversa etnia ed estrazione sociale.


Data di creazione : 23.09.2020 ~ 15:32
Ultima modifica : 13.10.2020 ~ 18:34
Categoria : Notizie da Novara -
Pagina letta 165 volte

Novità nel sito

(da 30 giorni)